Blog


Il mondo del Digital Marketing non sarà più un mistero grazie al nostro Blog!

I social ai tempi del Coronavirus

Pubblicato il | Pubblicato in Social Strategy
I social ai tempi del Coronavirus

Come muoversi sui social nei giorni d’emergenza del COVID-19? Vediamo qualche suggerimento…e un regalo per voi!

Cosa pubblicare sui propri account social, in questi giorni difficili?

Come rimanere vicini ai nostri clienti o potenziali tali, senza risultare fuori luogo?!

Al tempo del COVID-19, anche la comunicazione diventa “comunicazione ai tempi della crisi”, o per dirla in stile British, “crisis risk management”.

Vediamo allora come muoverci, per rimanere uniti in questa situazione, senza essere banali o abbandonare i nostri utenti.

  1. Che cos’è la comunicazione di crisi
  2. Come possono affrontarla le aziende sui social
  3. Cosa possiamo fare noi di Sixor per te

1. Che cos’è la comunicazione di crisi

Ogni azienda dovrebbe preventivare piani di comunicazione di crisi per affrontare eventuali situazioni spiacevoli, altrimenti dopo che queste si sono verificate ci si trova con poco tempo a disposizione per preparare una strategia.

La comunicazione di crisi è tematica non banale e va sicuramente gestita da un professionista, che sia in grado di creare una solida base di relazioni con i media e gli stakeholder del proprio settore di riferimento, oltre che relazioni interne con i dipendenti ed esterne con il proprio pubblico. Le public relations hanno lo scopo di aumentare la fiducia nei confronti dell’azienda e del brand, quella fiducia che servirà poi a salvarla durante situazioni negative.

Innanzitutto, bisogna operare un’analisi per individuare e pianificare le potenziali crisi che potrebbero verificarsi e, per farlo, si devono tenere d’occhio la community, le news, le nuove leggi etc.

Poi, è necessario preparare l’azienda dall’interno, informando tutti i dipendenti riguardo alle procedure e le attività da affrontare in caso di crisi.

Nei confronti dell’esterno, invece, sarà utile consolidare le relazioni con gli stakeholder di riferimento, che durante una situazione negativa influenzeranno il pubblico con le loro opinioni.

Infine, è consigliabile eleggere una “spoke person”, cioè un referente che si occuperà di prendere la parola durante la situazione di crisi e rappresenterà il brand: solitamente, questo ruolo è ricoperto dal CEO.

2. Come possono affrontarla le aziende sui social

In base al settore merceologico, le aziende stanno affrontando l’emergenza del COVID-19 in quattro modi:
– l’azienda comunica una chiusura o una sospensione dei servizi a data da destinarsi: è il modello utilizzato per lo più dalle aziende che operano nel mercato B2b;
– l’azienda informa il pubblico riguardo alle misure di prevenzione adottate, ma poi continua con le normali pubblicazioni: è il modello adottato dalle aziende che si rapportano al mercato B2b e B2c, ma che non vogliono creare allarmismi e non vogliono sospendere del tutto i propri servizi;
– l’azienda promuove contenuti interessanti, che potrebbero diventare d’ispirazione per il proprio pubblico: è il modello ideale per le aziende che operano in mercati in competizione, come le palestre, nonostante richieda un impegno ingente in termini di tempo e sforzo creativo. Così facendo, l’azienda vuole assicurarsi di essere ricordata dopo la crisi;
– l’azienda ignora il problema: purtroppo, è un modello adottato da molte aziende che non ritengono l’emergenza come propria, ma non è vincente in quanto dipinge l’azienda come poco attenta a ciò che la circonda.

Ricordiamo, inoltre, che il Ministero della Salute ha appositamente creato delle infografiche per aiutare le aziende nella loro comunicazione social durante la crisi: ecco le infografiche realizzate dal Ministero della Salute

3. Cosa possiamo fare noi di Sixor per te

Anche noi di Sixor non vogliamo lasciare soli i nostri clienti e tutte le persone interessate alle tematiche del Digital Marketing!

Non sospendiamo i nostri servizi, ma vogliamo considerare il Digital come un’opportunità in grado di valicare i confini geografici e le restrizioni imposte per la salute comune.

Per questo, abbiamo pensato ad un percorso gratuito di formazione, fruibile online previa iscrizione, sulle piattaforme social, in modo da accompagnare chiunque lo desideri in un approfondimento sulle piattaforme che tutti noi utilizziamo soprattutto per motivi personali, ma che possono diventare risorse di business.

Trovi il nostro percorso qui: Corso Social online – fai formazione!

165 visualizzazioni