Blog


Il mondo del Digital Marketing non sarà più un mistero grazie al nostro Blog!

Instagram Checkout: arrivano gli acquisti in-app

Pubblicato il | Pubblicato in Social Strategy
Instagram Checkout: arrivano gli acquisti in-app

Nuovo aggiornamento di Instagram: il social lancia una nuova funzione che permette di effettuare acquisti per gli eCommerce senza uscire dall’App.

Si chiama Instagram Checkout e ha tutte le caratteristiche per rivoluzionare il mondo dell’eCommerce!

1. Lancio di Instagram Checkout

Instagram, una realtà che conta circa un miliardo di utenti attivi al mese in tutto il mondo, è diventato sempre più importante, arrivando a surclassare anche Facebook.

Nell’ultimo anno, il social ha introdotto una serie di aggiornamenti in chiave Shopping, nelle Storie, con i tag e nella sezione Esplora, ma fino ad ora per fare acquisti bisognava andare sul sito delle aziende. Con la branded content ads, gli inserzionisti potevano trasformare i messaggi degli Influencers in annunci.

La nuova funzione Checkout risolve questo problema, permettendo agli utenti di acquistare direttamente dall’App, qualora si imbattano in un prodotto che piace.

Una volta salvati i propri dati di acquisto su Instagram, l’utente potrà acquistare i prodotti semplicemente cliccando il pulsante di checkout direttamente all’interno della piattaforma e, successivamente, saprà gestire gli ordini senza mai uscire dalla app.

Le transazioni avvengono con PayPal, Visa, Mastercard, American Express o Discover, ma sono previste integrazioni con Shopify, BigCommerce, ChannelAdvisor, CommerceHub e altri strumenti/cms.

Così facendo, Instagram si pone come vero e proprio concorrente diretto di Amazon: che la sfida abbia inizio!

2. La versione Beta

Allo stato attuale, la funzione checkout è in versione beta: Instagram la considera un esperimento per pochi.

Per ora, l’acquisto in app è disponibile negli Stati Uniti ed è valido solo per 23 brand e aziende, tra cui Nike, Adidas, H&M, Zara, Michael Kors, Burberry, Dior, Prada e MAC Cosmetics. Tali aziende dovranno pagare una percentuale su ogni acquisto ad Instagram, ma non sono state comunicate né le cifre né la modalità.

I post da cui si possono fare acquisti con Checkout sono quelli che si trovano nella sezione “Esplora”, nella categoria “shopping” o i post caratterizzati da una piccola icona a forma di borsa, in basso a sinistra dell’immagine. Con un click sul tag compare un’etichetta sull’oggetto acquistabile, con informazioni relative al nome e al suo prezzo.

3. La potenzialità per le aziende

Possiamo facilmente intuire quanto questa funzione potrebbe rivoluzionare il mondo dell’eCommerce e costituire una grandissima opportunità per le aziende e per i brand.

Non si tratta più di costruirsi una solida reputazione attraverso i social network, con risultati validi e misurabili, ma ancora lontani dalla conversione: quando questa funzione diventerà effettiva per tutti, anche le più resistenti barriere dei più scettici nei confronti dei social media cadranno.

Ora non è dato a sapere se tra 10 anni Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e gli altri social esisteranno ancora.

La Generazione Z, infatti, è costituita da persone nate tra il 1997 ed il 2010, quindi da nativi digitali che hanno un modo di relazionarsi e di condividere prevalentemente online.

La cosa certa è che il mercato si muoverà esclusivamente online e gli imprenditori non potranno più prescinderne.

Contattaci

366 visualizzazioni