Blog


Il mondo del Digital Marketing non sarà più un mistero grazie al nostro Blog!

Google Ads: novità annunci di testo

Pubblicato il | Pubblicato in Digital Advertising
Google Ads: novità annunci di testo

Pochi giorni fa Google Ads (è l’attuale nome delle storiche Campagne Google AdWords) ha rilasciato un nuovo aggiornamento riguardante gli annunci di testo della rete di ricerca. La nuova versione degli annunci prevede un limite di testo più ampio rispetto alle precedenti, questa modifica darà modo agli inserzionisti di fornire maggiori informazioni ai propri clienti.

L’ultima versione degli annunci (ad oggi ancora disponibile) prevede un limite di 140 caratteri, spazi inclusi, mentre l’attuale è di 270 caratteri, per cui quasi il doppio.
Inoltre anche la struttura ha subito delle variazioni, ora sarà infatti possibile inserire un terzo titolo e una seconda descrizione di 90 caratteri.
Nella seguente tabella puoi confrontare la versione precedente della struttura degli annunci a quella disponibile dopo l’ultimo aggiornamento.

Prima Dopo
Titolo 1 30 caratteri Titolo 1 – 30 caratteri
Titolo 2 30 caratteri Titolo 2 – 30 caratteri
\ Titolo 3 – 30 caratteri
Descrizione 1 – 80 caratteri Descrizione 1 – 90 caratteri
\ Descrizione 2 – 90 caratteri



In particolare i tre titoli si presenteranno suddivisi tra loro da una barra verticale ‘’|’’ e verranno visualizzati in modo diverso in base al tipo di dispositivo utilizzato per guardare gli annunci (mobile, desktop o tablet).
I titoli sono la parte dell’annuncio che viene notata maggiormente dagli utenti per questo è importante inserire al loro interno, oltre alle parole chiave corrispondenti ai termini di ricerca, promozioni e dettagli che valorizzino il proprio prodotto/servizio.

titoli annunci Ads

Le descrizioni invece servono a dare maggiori dettagli sulla propria offerta, includendo informazioni utili per gli utenti interessati ai nostri servizi.
Inoltre le descrizioni degli annunci Google Ads dovrebbero contenere un invito all’azione per invogliare l’utente a compiere l’azione che noi desideriamo intraprenda (ad es. “richiedi un preventivo”, “acquista subito”).
Infine all’interno degli annunci, come nella precedente versione, sarà possibile aggiungere un URL di visualizzazione, composto da due campi:

  • URL del proprio sito web
  • percorso 1 e percorso 2

All’interno dei 2 percorsi sarà possibile indicare informazioni inerenti alla pagina di atterraggio, anticipando così all’utente dove verrà indirizzato una volta che ha cliccato sul nostro annuncio. Anche questi due campi hanno un limite di caratteri corrispondenti a 15 caratteri ciascuno.

Ecco un esempio dei nuovi annunci di testo



In conclusione, questo nuovo aggiornamento risulta essere particolarmente importante per chi ha deciso di investire su Google Ads perché darà maggiore possibilità agli inserzionisti di farsi notare dai propri potenziali clienti con annunci ricchi di informazioni e dettagli utili.

Contattaci

606 visualizzazioni