Home » Vuoi aumentare i tuoi clienti?

Vuoi aumentare i tuoi clienti?

In SEO

IL TUO SITO DEVE RISPONDERE AI LORO BISOGNI!

Se ti dicessimo che abbiamo scoperto una formula magica per far crescere il tuo business e guadagnare nuovi clienti dal web? Beh, ci piacerebbe iniziare così il nostro articolo e ancora di più avere questa formula, ma vogliamo essere onesti con te: per essere vincenti e allargare il proprio business non esistono trucchetti o ricette magiche ma bisogna puntare su strategie personalizzate per la tua azienda.

Cosa intendiamo? Ad esempio un’attività SEO, in sinergia con altre strategie di Web Marketing (stiamo parlando dell’Inbound Marketing ) che parte da un’analisi approfondita del tuo potenziale cliente, dai suoi intenti di ricerca e dai suoi bisogni così da offrirgli la giusta risposta per soddisfarlo e portarli a contattarti!

Se l’idea di ottenere nuovi clienti tramite una strategia di web marketing ti interessa continua nella lettura del nostro articolo, abbiamo qualche consiglio utile per te 😉.

Il primo passaggio è conoscere i bisogni e i desideri del tuo potenziale cliente per intercettare le ricerche che effettua su Google. Grazie a tutte queste preziose informazioni puoi infatti strutturare un sito web in grado di far conoscere il valore della tua azienda, le sue potenzialità, il tuo prodotto o servizio portando così il potenziale cliente all’interazione e alla fidelizzazione, tutti step precedenti a quella che possiamo definire conversione (può essere la richiesta di informazioni, preventivo fino all’acquisto vero e proprio).

Ma com’è possibile fare tutto questo? Oggi ci concentriamo su un aspetto della SEO

In ottica SEO (Search Engine Optimization) il primo passo da fare per intercettare le ricerche degli utenti e guidarli alla consultazione del tuo sito è quello di eseguire un’analisi delle parole chiave o meglio un’analisi delle intenzioni di ricerca (ciò che le persone digitano su Google comprendendo i loro bisogni).

Analisi intenti ricerca utenti

Ad esempio tu quando digiti qualcosa su Google perché lo fai? Eccoti alcune risposte:

  • Vuoi sapere qualcosa
  • Vuoi andare in qualche luogo
  • Vuoi fare qualcosa
  • Vuoi comprare qualcosa

Perciò anche tu hai intenti di ricerca ogni volta differenti e ad ogni domanda ti aspetti di trovare su Google una risposta/sito web adeguata alla tua ricerca.

Forse non sai che più un sito risponde alle intenzioni di ricerca degli utenti più Google lo premierà in ottica di posizionamento e così più utenti lo consulteranno (senza abbandonarlo dopo pochi secondi facendo incrementare l’aspetto negativo noto in termini tecnici come bounce rate o pogosticking, aspetto negativo), lo linkeranno (strategia di Link Earning, link spontanei verso il tuo sito) più lo step finale della conversione sarà vicino.

Come detto bisogna innanzitutto partire dall’analisi delle parole chiave. Come? Ti consigliamo di affidarti ad un professionista della SEO che mediante una serie di tecniche e strumenti (suggerimenti delle parole chiave di Google; Google Search Console, Google Trends, suggerimenti nelle SERP, ecc.) è in grado di stilare una piramide dei bisogni e associare ad ogni keywords un possibile intento di ricerca che si può identificare con:

Ricerche navigazionali Ricerche navigazionali: sei alla ricerca di un sito? Una pagina web?
Ricerche informazionali Ricerche informazionali: vuoi una risposta veloce? Sei ancora all’inizio del processo di “acquisto”, ti stai ancora informando
Ricerche commerciali Ricerche commerciali: sei vicino alla decisione di acquisto e sei alla ricerca di informazioni utili. Digiterai parole come “prezzo” – “miglior prezzo” – “confronto prezzo”
Ricerche transazionali Ricerche transazionali: sei vicinissimo all’acquisto e le tue ricerche su Google sono mirate. Digiti parole come “preventivo auto” – “scarpe sconto” – “jeans in offerta”. Con queste query la conversione è al 90% completata!

Identificato il tuo potenziale cliente, il suo intento di ricerca e le sue necessità, sarà poi molto più facile strutturare un sito in grado di soddisfare ogni bisogno identificato, creare contenuti ottimizzati con le specifiche parole chiave con l’obiettivo di aumentare i clic all’annuncio (organico) presente nelle SERP di Google, aumentare così il traffico sul tuo sito, implementare i tassi di conversione perciò i lead e di conseguenza le vendite.

Ecco un esempio pratico. Sara sta andando a vivere da sola e si sta informando sul web per la ricerca dei mobili e parte dalla cucina. Sara digita su Google “Come scegliere la giusta cucina”. La sua aspettativa è di trovare un articolo “informazionale”, magari un blog che le dia consigli utili.

Ecco come appare la SERP associata a quest’intento:

ricerche google

Sara grazie a questi articoli si è informata e allora procede nelle ricerche perché vuole fissare qualche appuntamento, quindi digita su Google “Cucina preventivo”.

Serp Google
Hai anche tu un negozio di arredamento? Il tuo sito ad oggi potrebbe soddisfare entrambi gli intenti di ricerca di Sara? Il tuo sito presenta un blog per soddisfare le ricerche informazionali e un sito ottimizzato per ricerche più commerciali?

Per soddisfare l’utente si dovrebbero creare, a seconda del contenuto, delle pagine ricche di informazioni che rispondano alle parole chiave informative (blog), e pagine incentrate sul prodotto rivolte alle persone che voglio acquistare, richiedere preventivi, ovvero pagine “commerciali”. Non credi anche tu che se Sara in un unico sito avrebbe trovato sia le informazioni generali che la possibilità di vedere il prodotto non avrebbe fatto una nuova ricerca nelle SERP di Google ma avrebbe contattato direttamente la tua azienda!?

Inoltre l’aspetto importantissimo è che i contenuti devono essere coerenti con ogni ricerca che viene effettuata, per migliorare il tasso di conversione e stimolare l’aumento delle vendite. Se voglio essere posizionato su Google con la parola chiave “cucina su misura” ma poi sul mio sito non ci sono sezioni che mostrano la mia offerta per questo prodotto l’utente che atterra sul sito sarà un potenziale cliente perso e deluso che difficilmente tornerà una seconda volta sul mio sito.

Il tuo sito soddisfa gli intenti di ricerca del tuo potenziale target?

Se vuoi possiamo aiutarti a capirlo e creare la tua strategia personalizzata di web marketing, contattaci!

Articoli recenti

Lascia un commento